I benefici del resveratrolo: parola alla farmacista - Le Lumie

 icons8-spedizione-gratuita-50 (1).png  Spedizione gratuita

Che cos'è il resveratrolo? Scopriamolo insieme a Katianna Tallarico, farmacista e creatrice della pagina Instagram Cosmesi in Pillole. Nelle sue rubriche spiega come fanno i cosmetici ad essere efficaci per la nostra pelle, e dà consigli su come migliorare la nostra skincare quotidiana. In questo articolo ci parlerà dei benefici del resveratrolo e del come ha fatto Le Lumie ne ha fatto la punta di diamante nella sua linea cosmetica.

Parola a Katianna!

Resveratrolo: la molecola dai mille benefici

Il resveratrolo è una fitoalessina, una sostanza prodotta dalle piante a scopo di difesa nei confronti di stress ambientali, come microrganismi, siccità e raggi UV. Chimicamente è un polifenolo, presente in alimenti come uva, frutti di bosco, frutta secca.

Negli ultimi anni sono aumentati gli studi di questa sostanza, che ha dimostrato avere molte potenzialità: è un potente antiossidante, protegge la pelle dai radicali liberi dovuti ai raggi UV ma anche agli inquinanti ambientali, rallentando il cosiddetto invecchiamento estrinseco.

Il resveratrolo contribuisce a rendere l'incarnato luminoso, poiché inibisce la produzione di melanina. Esprime questa proprietà sia per azione diretta sulla tirosinasi (l'enzima da cui parte la sintesi) sia per azione indiretta, attraverso una riduzione dei fattori di trascrizione responsabili della melanogenesi.

Inoltre, stimola la produzione di collagene e riduce l'espressione di fattori di trascrizione coinvolti nella degradazione di collagene ed elastina. In questo modo, contribuisce a mantenere la pelle elastica e compatta.

Ha una forte azione antinfiammatoria e riduce l'espressione di citochine pro-infiammatorie.

Ha dimostrato infine un’azione sebo regolatrice e antibatterica nei confronti del Cutibacterium (o Propionibacterium) acnes. 

 

Un olio contenente resveratrolo davanti ad acini di uva rossa.



Come rendere efficace il resveratrolo per la pelle?

Come letto sopra, il resveratrolo ha moltissime proprietà benefiche. Ma…c’è un ma. 

Questa molecola ha delle caratteristiche molto promettenti, ma è instabile, facilmente degradabile e scarsamente solubile in acqua. Tutti questi fattori ne abbassano la biodisponibilità, cioè la quantità di principio attivo che effettivamente la pelle assorbe. 

E quindi, cosa fare?

Le Lumie ha trovato una soluzione! Il resveratrolo della linea di questa linea cosmetica è veicolato con betaciclodestrine. Che cosa sono?

Le betaciclodestrine sono degli zuccheri ricavati dall'amido. Più precisamente, sono oligosaccaridi ciclici formati da 7 unità di glucosio, legate tra loro attraverso legami glicosidici.

Per spiegare il loro ruolo, usiamo la metafora dell’astronauta. 

Un astronauta, pur avendo tutte le potenzialità per studiare lo spazio, non potrà mai raggiungerlo senza una navicella. Il resveratrolo è il nostro astronauta e le betaciclodestrine sono la sua navicella. Hanno, infatti, una conformazione geometrica a tronco di cono o toroide, con una parete esterna idrofila (cioè amica dell'acqua) e una cavità idrofoba. All’interno di questa potrà andare a posizionarsi il resveratrolo, formando quello che viene definito "complesso di inclusione".

Così veicolato, il resveratrolo sarà protetto da possibili alterazioni, con conseguente miglioramento della sua stabilità e biodisponibilità.

Affascinante, vero? Ricorda sempre che la cosmetica è scienza. La scienza della bellezza!

Katianna Tallarico

Scopri la nostra linea cosmetica